Sostituzione dell’AMORE con l’APPROVAZIONE

Sostituzione dell’AMORE con l’APPROVAZIONE

Approvazione-come-amore

Il Sentiero di Eva Pierrakos

 

Il desiderio di essere amati esiste in tutte le anime umane. Questo desiderio non è solo legittimo e sano, ma è anche, a suo modo, creativo, o almeno porta ad essere creativi. La mancanza d’amore può portare ad una paralisi delle forze creative dell’anima.
Per soddisfare il DESIDERIO D’AMORE DELL’ANIMA, spesso si sceglie una strada sbagliata, anche perchè questo desiderio è inconscio e perciò, almeno fino a quando non viene esaminato alla luce della ragione e della realtà, si esprime in modo DISTORTO, provocando notevoli frustrazioni.

Ora, qual’è il modo sbagliato di cercare amore? E’ quello di sostituire il desiderio di essere amati con il desiderio di essere APPROVATI ad ogni costo. In qualche modo questo desiderio sembra meno vergognoso di quello di essere AMATI.
Così vivete la vostra vita mettendo COSTANTEMENTE ALLA PROVA voi stessi. Questa sostituzione, può assumere tante forme diverse: potete pretendere che la gente sia sempre d’accordo con voi, che segua in tutto e per tutto, oppure che dobbiate essere VOI a dimostrare al mondo di essere d’accordo, di sapervi conformare all’opinione altrui, o almeno, a quella che voi ritenete sia la loro opinione, che non sempre corriponde alla realtà.
Questi meccanismi, insieme a tanti altri, non sono altro che SOSTITUTI del vostro desiderio di essere amati.

L’abituale tendenza a conformarsi, a essere dei “bambini obbedienti” fa parte di questo conflitto. In tipi diversi di persone possono emergere diversi tipi di tendenze.
In genere NON SIETE CONSAPEVOLI del desiderio originale (essere amati incondizionatamente sopra ogni cosa) e neanche di quello sostitutivo : essere approvati in cambio dell’amore e LA LOTTA PER ESSERE DEGNI agli occhi degli altri.

La tendenza a dimostrare qualcosa agli altri esiste, in misura maggiore o minore, in tutti. Finchè non ne comprendete la natura, dopo averne verificato l’esistenza dentro di voi, NON potete trovare il modo di superarla.
Ma se cercherete nella direzione giusta, non solo scoprirete a livello intellettuale il dolore della vostra insoddisfazione, ma finirete col SENTIRLO e questo sarà un fatto positivo.
Capirete allora, che la vostra lotta per essere accettati, per provare ad ogni costo il VOSTRO VALORE, vi rende egocentrici, ogogliosi e spesso arroganti, o così morbosamente sottomessi, da farvi sentire alla fine pieni di risentimenti.

Questa lotta contribuisce a farvi sentire l’indesiderabile risultato di NON ESSERE AMATI DAGLI ALTRI, mentre “potreste” essere amati, se vi liberaste di quella parte di voi, che preferisce un sostituto all’originale.
Se PERMETTERETE a voi stessi, di sentire il desiderio originario DI AMORE, potente e spesso fuori controllo razionale, senza temere “l’umiliazione” e la “debolezza” presunte che l’accompagnano, senza temere la semplice tristezza, che non può certo far male alla vostra anima, allora darete un possente contributo, alla vostra auto-realizzazione.

Potrete rendervi conto che non siete voi a non meritare di essere amati, ma che è la maschera artificiale che avete laboriosamente costruito CHE NON PUò essere accettata.
Smettete di commisere voi stessi e crescerete abbastanza da liberarvi di tutte quelle tendenze che vi impediscono di ricevere ciò che dovreste.
Capirete inoltre che la vostra lotta è completamente inutile. Ciò che non è autentico non può mai portare al successo.
Eva Pierrakos

 

Scultura: L’eterna primavera, A. Rodin            

                             

 

Segui la Pagina Facebook Sentiero Astrologico   logo-facebook--blog-alhi-18

Consulti personalizzati sul tuo Tema Natale Consulti individuali 

1Comment
  • ROSALIA MIRAGLIA
    Posted at 21:42h, 27 maggio Rispondi

    Buongiorno, certamente l’articolo mette in risalto una tematica inerente la qualità delle relazioni interpersonali che se basate esclusivamente su un desiderio esasperato di essere approvati da tutti conduce inevitabilmente alla frustrazione e al risentimento. Ma in una relazione di coppia credo che il desiderio di essere amati dall’altro non escluda anche un sano desiderio di essere apprezzati e appunto desiderati, perchè credo che l’amore per un altro e quindi la scelta di intraprendere un cammino insieme non possa prescindere dall’attrazione ed apprezzamento per qualità che ci piacciono e che ci arricchiscono sia emotivamente sia affettivamente ed intellettualmente, in caso contrario penso che non si possa neanche parlare di amore e che la continua mancanza di apprezzamento nasconda invece una qualche forma di anaffettività che spinge a stare insieme ad una persona sbagliata non per amore ma per proiezione cioè per ripetere schemi relazionali disfunzionali antichi. Quindi d’accordo sul togliere le maschere per essere se stessi ed essere accettati e credere nel ns valore, ma spesso, glielo posso assicurare, il non sentirsi visti dall’altro corriponde alla realta. naturalmente si tratta di rapporti altamente tossici.
    Grazie per l’attenzione

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.