NON TUTTI GLI ASPETTI DELLA COSCIENZA SONO SVILUPPATI ALLO STESSO MODO

NON TUTTI GLI ASPETTI DELLA COSCIENZA SONO SVILUPPATI ALLO STESSO MODO

10984179_1611493559087745_8781470850309616376_o

Nel vostro presente, siete governati sia dalla parte di voi stessi già matura e sviluppata, sia da quella che invece è rimasta infantile. Così vi ritrovate DIVISI, e questo crea sempre tensione, dolore, ansia e difficoltà, sia interiori che esteriori. Alcuni aspetti della vostra personalità sono realistici, altri sono immersi NELL’ILLUSIONE. La confusione che ne risulta, genera gravi disturbi. Ciò che in genere scegliete di fare, è di allontanare dalla coscienza certi aspetti, e di identificarvi con altri. Ma questa superficiale negazione di parti che pure esistono, amplia le DIVISIONI INTERIORI esistenti ed ostacola il processo d’integrazione.

Ciò che bisogna fare è portare alla superdicie gli aspetti devianti e conflittuali, in modo da affrontare l’AMBIVALENZA. Solo in questo modo potete scoprire la realtà ultima del vostro Sè INDIVISO E UNIFICATO. Come sapete la pace e l’unità emergono come risultato DEL RICONOSCERE, DELL’ACCETTARE E DEL COMPRENDERE la natura dei conflitti e delle divisioni interiori.

Esattamente la stessa legge vale quando si tratta dell’unità o del conflitto tra esseri distinti. Come prima ho detto, la separazione è solo apparente e riguarda il piano della MANIFESTAZIONE UMANA; ad un livello più profondo essa non esiste e tutte le coscienze, pur possendendo una loro individualità, non sono che aspetti di UN’UNICA COSCIENZA UNIVERSALE.

Il disaccordo non è causato dal fatto che le varie coscienze sono distinte, ma, proprio come nel caso dei conflitti interiori di una persona, dal fatto, che esse posseggono GRADI DI SVILUPPO DIVERSI.
Anche se il principio dell’unificazione è esattamente lo stesso, sia all’interno che all’esterno dello stesso individuo, sia tra individui diversi, non si può raggiungere l’unificazione con gli altri, se prima non ci si è UNIFICATI INTERIORMENTE.
Se non si porta la pace tra i vari aspetti di un conflitto dentro se stessi, NON SI PUò stare veramente in pace con gli altri.

Questo è un fatto molto importante che spiega l’enfasi che questo sentiero spirituale mette sulla necessità di conoscere se stessi. Solo quando conoscete voi stessi, potete IMPARARE a conoscere gli altri.

Eva Pierrakos

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.