LUNA PIENA in ACQUARIO, 22 agosto 2021: STELLE SENZA PATRIA

LUNA PIENA in ACQUARIO, 22 agosto 2021: STELLE SENZA PATRIA

Seconda Luna Piena in Acquario estiva, 22 agosto 2021, alle ore 14.02 italiane, sarà nei delicati gradi 29° dell’Acquario, congiunta a Giove retrogrado in Acquario – Asse Leone (Sole in Leone a 29°) – Acquario (Luna e Giove a 26°).

Tra le paure ancestrali dell’essere umano, subito dopo la sua sopravvivenza e immediatamente collegato, ci sono la paura di perdere la memoria, e la paura di perdere la propria libertà. Smarrire il filo temporale che lega i nessi logici della nostra identità ed essere imprigionati con bloccata la nostra libertà di movimento può essere un pensiero terrificante. Sappiamo quanto siano terribili le malattie degenerative della mente, o gli incidenti gravi che producono uno stato di shock tale da frantumare ciò che tiene insieme il nostro Io. La nostra Identità – Coscienza (Sole, simbolo Leone) – e la possibilità di non cristallizzarci ma cambiare (Urano, Acquario), sono la base fondante per la nostra esistenza: stabilità e continuità nel tempo e cambiamento e progresso verso il nuovo. Se una delle due forze spinge troppo sull’altra, avviene il disequilibrio. Troppo cambiamento porta instabilità e impossibilità di stabilizzazione e costruzione, e troppa rigidità, chiusura e resistenza nel cambiare, porta a inevitabilmente il crollo della struttura.

In questo periodo storico ci troviamo con un turbolento rapporto dinamico tra Saturno – governatore del tempo e della struttura – e Urano – pioniere del cambiamento e delle ribellione, che sta portando a una grossa crisi collettiva che ci investe tutti.

Un tempo forse, prima della nuova Era pandemica, certe paure sembravano appartenere solo ai libri storici che leggevamo a scuola o a telegiornali scoloriti, ora non è più così. La Globalizzazione ha permesso di essere informati su molte cose del mondo, (che non vuole dire capire e sentire davvero cosa stanno provando le donne, e non solo loro, dell’Afghanistan ad esempio), possiamo anche farci contaminare da notizie anche falsate, o dall’impotenza dell’informazione che non ha in sé nessuna soluzione, ma in qualsiasi caso, è difficile non sentirci inseriti in qualcosa di più grande della nostra storia individuale. Se provassimo a vederci dall’alto, ognuno nel suo sistema di sopravvivenza primaria – Toro, Leone, Acquario e Scorpione – le quattro energie che mettono le basi e scavano nella sopravvivenza primaria, chiediamoci dove attuiamo comportamenti e azioni volti a evitare questa paura archetipica sotterranea? Chiediamoci con profonda onestà queste domande in questo Plenilunio:

Sono ancora legato a delle convinzioni che non arrivano da me, ma da fuori di me (amici, giornali, religione, cultura, famiglia), mi impediscono di proseguire più libero?

Quali guerre di religione, razza o territorio, io faccio ogni giorno nel mio piccolo non considerando gli altri intorno a me?

Ascolto gli altrui punti di vista, gli stimoli, gli scambi nuovi, o mi arrocco nelle mie certezze e nel mio territorio sicuro?

E dove ancora ho paura di perdermi, perdere il “me stesso” che conosco, per aprirmi invece al diverso da me? In me e fuori di me?

Dove ho paura di essere sopraffatto e prevaricato?

Questa seconda Luna Piena in Acquario dell’estate, muove in maniera decisa la conflittualità dinamica tra nella Croce dei segni Fissi – Giove e Luna congiunti in Acquario, Saturno in Acquario – Urano in Toro e Sole in Leone – E’ dunque evidente che almeno fino a dicembre in cui Giove sosterà in Acquario (Giove entrerà definitivamente nei Pesci il 30 dicembre 2021), ci troveremo di fronte a una grande spaccatura di idee, ideali, stili di vita e rivoluzioni di schemi di pensiero.

Noi tendiamo ad attirare nelle nostre vite le energie con cui con naturalezza e senza sforzo siamo in risonanza, per questo è così difficile mutare gli avvenimenti nel piano della materia, se non mutiamo prima qualcosa interiormente. Attiriamo amici simili a noi, fidanzati e famigliari con i nostri stessi nodi (anche se spesso lo neghiamo), luoghi di mondo con cui già siamo in contatto. Osserviamo con occhio distaccato e freddo il punto della nostra esistenza in cui siamo ora, connettiamoci in silenzio e osserviamo. Le persone che amiamo o detestiamo, il luogo di lavoro, cosa ci piaceva e cosa non ci piace più. Proviamo a percepire le nostre difficoltà accorgendoci che esse non si muovono da sole, ma appartengono a molti di noi e chiuderci in noi stessi, non sarà più di protezione, ma creerà isolamento e aumento delle paure. L’abbiamo già sperimentato quanto la paura possa dividere, bloccare e isolare. Ora siamo nel momento della riapertura della condivisione di tempo, spazio e vita, dopo tanta introspezione, ma un po’ come nella Torre di Babele, ma le lingue sono troppe e con molti con cui prima parlavamo la stessa lingua, ora non ci capiamo più. Siamo nel cambiamento, perché una grossa frattura si è creata nell’umanità: da una parte alcuni di noi si affrettano a voler dimenticare/rimuovere più in fretta possibile un periodo senza darci troppo significato per tornare a ciò che era/faceva prima, costi quel costi. Dall’altro alcuni di noi invece non vogliono più tornare a ciò che erano/facevano prima, perché quelle che erano non ci sono più, e su queste macerie si sta ricostruendo la nuova identità di ciò che si diventerà. Non se ne ha un’idea, ma si sa solo, che indietro non si torna più.

Capita di non sentirci capiti. Lasciamo andare….. senza giudizio.

La diversità adesso può essere una risorsa e un’opportunità, la Luna Acquariana ci porta ancora una volta a rimanere fedeli a noi stessi, un riorientamento e spostamento di asse, una presa di coscienza nuova da seminare nelle nostre vite. Senza paura di lasciare indietro qualcuno e sentirci per un attimo totalmente frammentati nell’universo, come stelle senza più patria. Forse si tratta solo di ricostruirla altrove.

Buon Plenilunio a tutti,

Anna Elisa Albanese

Immagine1 : Aquarius, from a Book of Hours, Italy, circa 1475

Immagine 2: Zodiac signs” collection Manuscript title: Codex Schürstab Origin: Nürnberg (Germany) Period: 15th century

NOTIZIA IMPORTANTE: IL 18 LUGLIO 2021 IL PROFILO, LA PAGINA FACEBOOK E INSTAGRAM DI SENTIERO ASTROLOGICO MI è STATO HACKERATO. PER CHI MI VUOLE SEGUIRE SU FB HO APERTO UN NUOVO PROFILO DOVE METTERò ARTICOLI IN ATTESA DI RIPRISTINO PAGINA.
SEGUIMI SUL NUOVO PROFILO FB QUI

NUOVI CORSI DI ASTROLOGIA UMANISTICA CALENDARIO 2021/22

SEGUIMI SUL NUOVO CANALE TELEGRAM, CLICCA QUI!

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.