Il sentiero

il sentiero

Nella mia vita è stata la curiosità a salvarmi nei momenti peggiori. Anche quando tutto sembrava perduto, trovavo un briciolo di forza per leggere qualcosina o curiosare alla ricerca inquieta di idee e spunti di soluzione, come un assetato nel deserto che smania per una goccia d’acqua che lo porterà a sopravvivere.

I libri e soprattutto il cinema, il racconto e il tessuto variopinto di connessioni che gli animi umani possono intessere tramite i loro accadimenti, mi hanno portato per mano oltre me stessa, permettendomi di traghettare oltre i miei dolori personali e farmi credere sempre, che le strade per stare meglio o mutare la nostra vita ci sono, siamo noi a non scorgerle. Spesso perchè troppo ripiegati nel nostro universo, anche se non per nostra volontà di farlo e tanto meno colpa.

Ho incontrato persone, amici, insegnanti ed esperienze nei gruppi di formazione, proprio come nelle fiabe, che mi hanno fatto entrare nei loro universi e dato, ognuno qualcosa in dono. Chi un pensiero, chi un libro, chi un ricordo o una chiave di lettura per proseguire diversa la mia vita, ed io non ho fatto altro che ascoltarla, per poi trovarne un’altra e un’altra ancora e continuare a cercare la mia. Non so se chiamarli “maestri”, ma forse si, perchè anche se risulta una parola un po’ troppo forte e ridondante di retorica e di già visto, per me lo sono stati.

Grazie a loro ho potuto espandere un po’ del mio piccolo mondo e sono entrata in un altro un po’ più grande.

Lungi da me, esaurire ciò che ritengo un processo infinito e poco imprigionabile in qualche citazione estrapolata qua e là, ho provato però, senza un ordine cronologico, nè tanto meno logico, di inserire estratti di autori che sono stati importanti per me e che mi hanno aperto delle porte. Spero possano aprire anche le porte di qualcun altro appagando qualche altro animo curioso, alla ricerca dei per come e dei perchè.

Buona lettura

 

———————————————————————————————————————

 

 

  La Casa, qualunque essa sia, in cui si trova PLUTONE, nel proprio Tema Natale, è fortemente energizzata, perchè è qui che siamo in contatto immediato con una profonda riserva di POTERE CONCENTRATO. Questa grande forza può essere usata per affermare i nostri desideri in modo...

La libertà psicologica dell'uomo, quel bene che nessuno potrà sottrargli, finché non esala l'ultimo respiro, fa si ch'egli trovi, fino al suo ultimo respiro, il MODO di plasmare coerentemente la propria vita. Poiché non ha senso solo la vita attiva, nella quale l'uomo ha la...

  "La solitudine non deriva dal fatto di non avere nessuno intorno, ma dalla incapacità di comunicare le cose che ci sembrano importanti, o dal dare valore a certi pensieri che gli altri giudicano inammissibili. La solitudine cominciò con le esperienze dei miei primi sogni, e raggiunse...

  Una delle difficoltà fondamentali dell'uomo è la battaglia per superare il DUALISMO tra LA VITA E LA MORTE. Da questo conflitto di base derivano tutti gli altri problemi, le difficoltà, le paure e le tensioni contro le quali dovete lottare. Non importa come questo conflitto...

Ogni volta che vi trovate a giudicare qualcuno, che vi sentite disturbati per le sue manchevolezze, chiedete a voi stessi "Ma io, anche non in modo indentico, non ho forse lo stesso difetto? E la persona che giudico così aspramente, non ha forse delle buone...

Che cos'è l'ENERGIA CREATIVA UNIVERSALE? Ogni essere umano possiede ed esprime questa energia. Trovare se stesso significa per l'uomo usare COSCIENTEMENTE questa energia che egli IN ESSENZA è e che da lui EMANA. L'uomo CREA CONTINUAMENTE le circostanze della sua vita con quest'energia, ma lo fa senza...

Si è spesso parlato dello spazio interiore per affermare che esso è l'unico veramente reale. Il più delle volte, questa espressione viene intesa in senso simbolico, come una descrizione dello stato mentale di un individuo. Non è così. Lo spazio interiore E' LA VERA REALTà,...

L'individuo, non importa se uomo o donna, non può superare gli ostacoli che incontra nella sua vita, nè eliminare l'infelicità, se non usa i SUOI POTERI DI ATTIVAZIONE. Deve far emergere questi poteri deliberatamente, affermando le proprie potenzialità e il proprio DIRITTO di essere felice.Non...

Sarà un volto chiaro. S'apriranno le strade sui colli di pini e di pietra...