Diario dall’India

In India si dice che l’ora più bella è quella dell’alba, quando la notte aleggia ancora nell’aria e il giorno non è ancora pieno, quando la distinzione fra tenebra e luce non è ancora netta e per qualche momento l’uomo, se vuole, se sa fare attenzione, può intuire che tutto ciò che nella vita gli appare in contrasto, il buio e la luce, il falso e il vero non sono che due aspetti della stessa cosa. Sono diversi, ma non facilmente separabili, sono distinti, ma non sono due. Come un uomo e una donna, che sono sì meravigliosamente differenti, ma che nell’amore diventano Uno.

 

Tiziano Terzani, ‘Un altro giro di giostra’.

 

Link correlati:

Articolo dal sito L’uomo con la valigia, intervista  a Anna Elisa Albanese ‘India, diario di un viaggio di ricerca’.

Quello che resta. Il ritorno a casa   Non so nemmeno bene il perchè ti rimanga addosso qualcosa, di cui anche al ritorno a casa, non riesci facilmente a liberarti; un colore, un'atmosfera, una profonda nostalgia, un eco, un riverbero di luce. La prima volta che ho camminato...

Camminando in India In India nessuno è mai solo, piccoli accrocchi di famiglie molto vaste, oppure gruppi di giovani, uomini tra di loro e donne insieme di varie generazioni differenti, nonne, mamme, nipoti. Tutto ha un sapore che sa molto di primordiale, è ancora molto forte...

La prima settimana. Finisce poi che ti abitui, non lo pensavi inizialmente ma accade. Oscilli anche tu insieme all’autista nel piccolo tuk tuk giallo che ti trasporta tra buche nell’asfalto, strade sterrate, mucche e caprette – oscilli e ti senti cullata dalle musiche che echeggiano continuamente da...

Secondo giorno Cammino per la prima volta nelle strade che ho solo intravisto nella notte precedente nel mio arrivo. Pensavo di aver capito qualcosa, se pur di molto vago, sul luogo, ma mi sbagliavo. La luce e il calore mi toccano da tutte le parti, pochissime...

L'arrivo in India Durante il volo Francoforte – Chennai, guardo un film indiano, scopro solo a metà che si tratta di un kolossal della durata di ben 180 minuti… ma ormai ci sono e lo vedo tutto. Canti, colori, buoni sentimenti, lieto fine, amore. Piango più...