Diario astrologico: le notti di pioggia

Diario astrologico: le notti di pioggia

15181603_1877447135825718_6089136012288086098_n

 

25 novembre 2016 – ore 02.30

 

Pioggia che non smette.
Paesi allagati. Fiumi in piena.
Acqua che scioglie la terra e spaventa.
Non si può dormire nemmeno stanotte se si presta orecchio sottile alle cose intorno.
Luna in Bilancia congiunta a Giove cerca di espandere grazia e incontra Plutone e Venere in Capricorno. Quadratura che tira e strattona tra la pulsione del cambiamento che erode lenta e perseverante in modo invisibile le fondamenta e la voglia di credere nella collaborazione con l’altro, il desiderio di armonizzazione interiore e tra gli esseri umani. Luna e Giove Bilancine, strizzano anche l’occhio ad un Saturno pensoso – congiunto a Mercurio – il Sagittario esplora la visione d’insieme, cavalca la strettoia della mente per allargarsi in prospettiva aerea e cambiare le coordinate razionali. Nettuno ….nei Pesci tornato in moto diretto da poco più di 36 ore, osserva il teatrino: ci dice e bisbiglia di cogliere il senso – di sentire nel petto.

Forse stanotte c’è da stare più vicini .. stringersi e amarsi, osservare la potenza dell’acqua e sperare che trovi il suo corso..Il suo solco gentile tra la terra e il cielo.
Ma ora l’Astrologia è poca cosa ..e nulla conta rispetto alle persone che in questa notte, insieme ai terremotati di pochissimo tempo fa, rischiano di perdere le loro case ..I campi e la terra sotto i piedi.
Un pensiero perché questa notte possa terminare con la bellezza di un attimo e possa arrivare la dolcezza di un mattino di tregua.

 

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.