Diario astrologico, 30 giugno ’15

Diario astrologico, 30 giugno ’15

GIOVE e VENERE in LEONE stasera sposi

In questi giorni d’inizio estate forse alcuni di voi alzando gli occhi al cielo, avranno notato i due bellissimi astri VENERE e GIOVE molto vicini tra di loro. La congiunzione Venere-Giove è uno spettacolo ogni anno atteso con trepidazione da astronomi e amatori perché regala una visione decisamente diversa dei due corpi celesti. I due pianeti, i corpi celesti più luminosi del Sistema solare (dopo Sole e Luna) si avvicineranno, ai nostri occhi fino ad una distanza inferiore al diametro della Luna, culminando un processo in corso da un mese e che stasera alle 22 registrerà appunto la CONGIUNZIONE .
L`anno scorso il fenomeno si era verificato il 18 agosto prima dell`alba, oggi invece l’“abbraccio” tra i due pianeti entrambi al 21°grado nel segno del LEONE, potrà essere osservato dopo il tramonto, anche se il massimo avvicinamento si verificherà alle 6 ora italiana del primo luglio.

Questa configurazione oltre ad essere magica da un punto di vista visivo ed astronomico coincide con un aspetto astrologico di TRIGONO con URANO, che si trova nel segno dell’ARIETE già da un po’ di tempo e per l’esattezza proprio a 20°gradi del segno.

Un trigono perfetto, e per chi non conosce giustamente questo termine astrologico, si può intendere con un’energia che scorre in modo ARMONICO senza ostacoli o attriti nel proprio cammino. È quindi come se avessimo un conduttore di energia naturale che ci porta e aiuta, in questo caso nell’elemento maschile FUOCO (intuizione, slancio, iniziativa, estroversione) ed è lì ad infonderci una giusta carica di fiducia GIOVE e armonia e bellezza VENERE.
Questa congiunzione anche se rapida (Venere anche se sosterrà in Leone per tutta l’estate si sposterà), potrà essere un momento in cui FOCALIZZARE i nostri intenti, posizionarci interiormente nella possibilità e nella prospettiva ottimista del CAMBIAMENTO POSSIBILE che il fuoco pare suggerire ora in modo evidente. E devo dire che ne abbiamo molto bisogno in tutti i sensi, soprattutto a livello collettivo.

Tutto questo è confermato dalla LUNA in SAGITTARIO che si avvia al Plenilunio del 2 luglio unendosi a questo splendido scenario di LUCE FUOCO e GERMOGLIO.
Il SOLE nel CANCRO inoltre si troverà anche lui in trigono a NETTUNO nei PESCI dando il suo supporto emotivo grazie all’elemento ACQUA a questo ‘incendio’ a tinte rosso fuoco, aiutando dunque a non incendiare troppo gli animi di impazienza e azione (tipica energia fuoco mal direzionata e spesso distruttiva) e a lasciare tempo per il perdono la comprensione e l’amore verso tutte le anime che appartengono a questo fragile pianeta.
Buona visione stasera…

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.