Diario astrologico 12 febbraio 2015

Diario astrologico 12 febbraio 2015

Sono giorni strani questi.. spesso tra la sospesione e l’attesa. Almeno per me. Sarà che non ci sono più le mezze stagioni.. sarà che le stagioni vere sono quelle che rinnoviamo ogni volta dentro di noi, ma fatto sta che l’opposizione di Plutone in CAPRICORNO e Urano in ARIETE che sono e saranno in quadratura ancora fino all’incirca a aprile, mi porta ad alternare questa spinta verso il NUOVO e questa purificazione e rilascio del VECCHIO, che si riassume in una situazione stazionaria di domande. Una specie di arresto da cui nessuna delle due spinte ha il sopravvento sull’altra.

Cerco di stare posizionata sull’ORA e sul MOMENTO PRESENTE, ma a volte mi manca il comprendere la meta o arrivo ogni volta ridomandarmi se è quella o un’altra perchè mi sento in continua fluttuazione di intenti e valori.
Non so più se voglio quello che volevo, e non so ancora a che punto sono per quello che vorrò, ed è solo quello che mi porta a non essere centrata.
Complici tutti questi pianeti in PESCI (Venere, Marte, Nettuno, Chirone), quest’acqua densa dell’ultimo segno dello zodiaco che chiude il ciclo di un anno e ti ricongiunge al TUTTO della nostra essenza più pura senza queste sovrastrutture mentali, di cui io stessa ora sto navigando. Il Pesci e L’AMORE in senso più grande e universale, un’energia che non è la mia, ma un affidarmi a una fiducia generatrice, che mi dovrebbe far sentire dentro, tutte le funi che cerco ancora in molti momenti, fuori.

Ancora un po’ di incertezze dunque, prima dell’arrivo delle potenti energie dell’Ariete che porteranno un po’ di fuoco all’inizio della primavera, la stagione a cui noi diamo il significato di risveglio e apertura verso la luce, in attesa dell’8 aprile, in cui anche Giove in LEONE ci aiuterà nell’espansione, con il ritorno del suo moto diretto.
Tutto questo apparente “fermo”, potrebbe essermi d’insegnamento per apprendere il FIDARMI e il SOSTARE e il sapere, con un’intelligenza che non appartiene al cervello, che tutto andrà esattamente come deve andare.
Anche senza bisogno del mio ostinato intervento.

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.