Diario astrologico 11 marzo 2015

Diario astrologico 11 marzo 2015

Oggi semplicemente una poesia.
Per non dare spiegazioni all’aria più mite della stagione che muta..nelle stelle che girano.. nei cambiamenti e nelle lotte, negli sforzi e nelle rese..oggi solo perdono di qualsiasi cosa possiamo mai aver fatto, detto o pensato e un magnifico lasciarsi fluttuare.
Luna calante in SCORPIONE che porta via con sè le scorie del passato e pulisce i nostri canali irrisolti e intasati ricordandoci che non siamo più lì, nelle cose che ci ostianiamo a combattere, nei nodi che ci stravolgono e ci richiamano con il loro dolore, ma siamo in questo mutar del cielo, nella luce più chiara che sorge, PRIMAVERA che ci doni un altro inizio.

URANO e PLUTONE stanno ancora facendo braccio di ferro tra loro lassù nel cielo, ARIETE (Urano) e CAPRICORNO (Plutone) in questi giorni sui gradi esatti di quadratura, si battono per il titolo e il primato tra la LIBERTà e la DISCIPLINA, l’INIZIATIVA DEL RINNOVAMENTO e il mantenimento dello STATUS QUO, noi li crediamo nemici, ma forse non abbiamo ancora compreso che spesso la più grande libertà va d’accordo con la massima disciplina interiore, e l”iniziativa non deve per forza abbattere e distruggere lo status quo, può anche “solo” TRASFORMARLO senza creare un ecatombe traumatica ….e intanto che ci riflettiamo.. intanto che ci dibattiamo in questa realtà duale, da lassù ci salutano gli astri e ci guardano piccoli muoverci e affannarci, per cercare ragioni e torti, soluzioni e risposte, quando invece dovremmo solo fermarci un attimo, guardarci intorno e sentire il profumo dei primi fiori al mattino….

HO PENA DELLE STELLE
Fernando Pessoa

Ho pena delle stelle
che brillano da tanto tempo,
da tanto tempo…
Ho pena delle stelle.
Non ci sarà una stanchezza
delle cose,
di tutte le cose,
come delle gambe o di un braccio?
Una stanchezza di esistere,
di essere,
solo di essere,
l’essere triste lume o un sorriso…
Non ci sarà dunque,
per le cose che sono,
non la morte, bensì
un’altra specie di fine,
o una grande ragione:
qualcosa così, come un PERDONO?

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.