Author: Sentiero Astrologico

Il Cancro e il suo mito     Possiamo riassumere il mito del Cancro in una parola: LA MADRE. E che parola complessa! Madre non è soltanto la donna che vi ha portato in grembo, nutrito e allevato. E' anche ciò che la psicologia del profondo chiama UN ARCHETIPO,...

M. C. ESCHER nato il 17 giugno 1898 GEMELLI ascendente LEONE  Sono andata a vedere la mostra di M.C. Escher a Milano, a Palazzo Reale, (ecco qui il link di riferimento, è stato in esposizione fino gennaio 2017), e chiaramente appena tornata a casa dalla mostra, affetta...

  AUTOBIOGRAFIA ASTROLOGICA: Il sentiero di Anna    La nascita e il mio inizio nel mondo -   Credo di non essere nata in un ospedale di Milano, ma sulla Luna. Su quella candida distesa di terra ricoperta di nulla. E’ stato lì che ho aperto gli occhi, e nell’immensa solitudine...

MARYLIN MONROE, 1 giugno 1926, GEMELLI ascendente LEONE   "Se sei famosa, la gente crede di avere il diritto di dirti in faccia qualunque cosa, come se questo non potesse ferirti. A volte penso che sarebbe meglio evitare la vecchiaia e morire giovane. Ma vorrebbe dire non...

  Diario Astrologico   Non sa reggere le mie emozioni - Quando sto male e ho bisogno si allontana - Diviene più freddo quando avrei più bisogno di conforto - Mi capita spesso di sentire queste frasi nelle relazioni d'amore, ed io per prima ho provato questi sentimenti:...

Bob Dylan, nato il 24 maggio 1941, GEMELLI ascendente SAGITTARIO   Sì, sono un ladro di pensieri, ma non un ladro d'anime, prego, ho costruito e ricostruito  su ciò che è in attesa  perché la sabbia sulle spiagge  scolpisce molti castelli  su quel che è stato aperto...

  I più famosi gemelli della nostra eredità mitologica sono Castore e Polluce, i figli di Zeus nati da un uovo deposto da Leda dopo la sua unione con Zeus transformato in cigno. Questo ci dice subito qualcosa: i Gemelli sono metà UCCELLI. Dall'uccello marino che...

    Ho imparato, e sto imparando ogni giorno, il vero significato della parola "protezione". Per molto tempo non ho avuto i confini solidi di me stessa, la mia identità vacillava come in una sorta di nuvola dai contorni poco delineati, qualcosa che non può essere definito e...