Diario Astrologico

Giunto a casa, prese subito i suoi diari, da tempo abbandonati, ne rilesse alcuni brani e scrisse quanto segue: «Per due anni non ho tenuto un diario, pensando che non sarei più tornato a queste bambinate. Ma non era una bambinata, bensì un dialogo con me stesso, con l’io più autentico, divino, che vive in ogni uomo. Per tutto questo tempo quell’io ha dormito, e io non avevo con chi dialogare».

Lev Tolstoj

 

4dca396711d8f78e2dc895a07ca8e6dd
SATURNO e LA PROVA DELL’EROE

  Diario Astrologico, giugno 2017. Riflessioni sulle personalità Saturno integrato e rimosso   E' cosa nota che esistano tanti tanti pregiudizi sul famigerato Saturno, io provo un misto di fascinazione, reverenza e ammirazione per questo simbolo così complesso, definito dall'astrologia classica come il Grande Malefico in confronto al Grande...

Leggi di più
4ffea1692bd4341cb29f560ebbd91903
EQUINOZIO DI PRIMAVERA, 20 marzo 2017: Il Fuoco della vita

Diario Astrologico: 20 marzo 2017. Buon risveglio di primavera.   Equinozio - etimologicamente aequus «uguale» e nox noctis «notte»- quest'anno, quello di Primavera, sarà il 20 marzo, giorno in cui ripercorreremo dal principio, il ciclo annuale della ruota zodiacale dei 12 segni astrologici. Ciclo concluso con l'ultimo segno, i Pesci: portatore in...

Leggi di più
f61c902f598dcb5263d968750c66a712
Buon Natale

Diario Astrologico 25 dicembre 2016.       Auguro a tutti Buon Natale in questa mattina luminosa e con il cielo che stanotte si è terso e ha mostrato le stelle. Mando un pensiero particolare, a tutte quelle persone sensibili che ho incontrato nel mio cammino. Quelle persone che a...

Leggi di più
df6f00b20267a61b3a59bbdc6ed885a4
GIOVE in Bilancia: Scopriamo lo scrigno di luce dentro di noi

L'arrivo di Giove in Bilancia: cerchiamo l'autentica bellezza    Diario astrologico, 7 settembre 2016.   Riflettevo proprio in questi giorni in modo abbastanza conflittuale e tortuoso, sulle parole permanente - impermanente. Sto attraversando un periodo in cui noto sempre di più la mia difficoltà nell’accettare il mutamento, forse perché...

Leggi di più
20151230_102707
QUELLO CHE RESTA

Quello che resta. Il ritorno a casa   Non so nemmeno bene il perchè ti rimanga addosso qualcosa, di cui anche al ritorno a casa, non riesci facilmente a liberarti; un colore, un'atmosfera, una profonda nostalgia, un eco, un riverbero di luce. La prima volta che ho camminato...

Leggi di più
20151231_182142
Camminando in India

Camminando in India In India nessuno è mai solo, piccoli accrocchi di famiglie molto vaste, oppure gruppi di giovani, uomini tra di loro e donne insieme di varie generazioni differenti, nonne, mamme, nipoti. Tutto ha un sapore che sa molto di primordiale, è ancora molto forte...

Leggi di più